Come eliminare la stanchezza mentale e avere una mente più lucida

Ci sono alcuni periodi dell’anno in cui succede più frequentemente di sentirsi affaticati. In particolare inizia a lamentare spossatezza chi vive situazioni di forte pressione emotiva e psicologica. Sono diversi i motivi che causano un esaurimento delle energie psicofisiche e che andrebbero valutati con attenzione. Trascurarne i segnali che pure il nostro corpo invia potrebbe determinare l’insorgenza della stanchezza cronica. In tali casi diventa più difficile e lungo il processo di recupero. Un lutto,  la rottura di una relazione sentimentale, un sovraccarico di lavoro, l’ansia per gli esami ecc. possono avere effetti pesanti sulla nostra salute psichica. Sarebbe pertanto auspicabile capire quali sono i segnali della stanchezza fisica e mentale da non sottovalutare. Soprattutto se gli stessi perdurano nel tempo e non accennano a diminuire o scomparire. 

Affaticamento o depressione?

Allo stesso modo è utile capire come distinguere la depressione dalla semplice stanchezza mentale. Perché arrivare a sera sfiniti non significa necessariamente avere disturbi dell’umore, ma potrebbe trattarsi semplicemente di sovraffaticamento. Inoltre se non si provvede ad eliminare la stanchezza che il cervello ha accumulato, più difficilmente la mente tornerà ad essere lucida. Non si possono pretendere prestazioni brillanti da un motore che non ha esaurito la benzina per cui occorre occuparsi del riposo.

Esistono delle strategie particolari che garantiscono alla nostra attività psichica di ricaricare le batterie e riprendere la corsa. Anzitutto bisogna riconoscere i primi sintomi della riduzione delle energia mentale. Studi recentissimi hanno mostrato che anche le persone sane potrebbero soffrire di affaticamento cerebrale. L’affaticamento del cervello è un sintomo patologico che influisce in modo negativo sulla possibilità di svolgere l’attività lavorativa. Ha inoltre importanti ripercussioni sulle relazioni sociali del soggetto. Ciò perché anche dopo una semplice conversazione con un collega o un amico si registra un calo delle forze mentali. I tempi di recupero sono inoltre particolarmente lunghi per cui chi soffre di stanchezza mentale tende a isolarsi per avere occasione di riprendersi.

Come eliminare la stanchezza mentale e avere una mente più lucida

Il primo intervento fondamentale per ridare elasticità alla mente consiste nel garantire i giusti tempi di riposo. Gli studiosi suggeriscono infatti di non perdere le ore di sonno e soprattutto di anticipare il momento in cui andare a letto. Chi si attarda oltre mezzanotte dinanzi alla tv, allo smartphone o al pc impedisce al cervello di predispone ad una condizione di relax. Gli esperti pertanto suggeriscono di non sottoporre la mente a queste sollecitazioni prima di addormentarsi. Inoltre è fondamentale dedicarsi alla pratica costante di esercizio fisico, possibilmente all’aperto. L’esposizione alla luce solare e ai colori della natura ha un effetto riposante da cui la mente trae enormi benefici.

Dobbiamo anche ricordare che il troppo cibo ottunde il cervello e lo rende meno brillante. Diventa quindi importante accogliere i suggerimenti di un nutrizionista per assicurare l’apporto calorico necessario evitando le esagerazioni. Chi ne ha la possibilità potrebbe anche praticare la meditazione e sperimentarne i vantaggi. In alternativa, ma anche parallelamente, si potrebbe provare a seguire un corso di yoga. In tal modo sarà più semplice ottenere un giusto equilibrio fra forze fisiche e mentali. 

Altrettanto salutare potrebbe rivelarsi prendere lezioni di musica per imparare a suonare uno strumento. Oppure dedicarsi ad attività manuali che prevedono la realizzazione di manufatti in cui si abbia possibilità di mettere a frutto la propria creatività. È fondamentale infatti offrire alla mente una valida alternativa allo stress dei pensieri quotidiani. Ciò che più facilmente ci distoglie dalle preoccupazioni sono proprio quelle attività piacevoli in grado di catturare completamente la nostra attenzione. In quei momenti di totale immersione in dimensioni rilassanti si dà possibilità alla mente di distendersi e nello stesso tempo di fare il pieno di energia. Non sarà dunque tempo sprecato quello che riusciremo a destinare alla sperimentazione di nuove pratiche.

Approfondimento

Cosa fare per essere meno stanchi e deboli anche di mattina

Disclaimer

“Gli autori e i proprietari del presente sito declinano ogni responsabilità nei riguardi dei lettori in merito all’utilizzo che questi possano fare delle informazioni riportate negli articoli. Gli eventuali consigli rappresentano il personale punto di vista dell’autore e non hanno alcuna pretesa di veridicità. I contenuti pubblicati hanno uno scopo puramente divulgativo e non sostituiscono il parere degli specialisti, né intendono formulare diagnosi o prescrivere trattamenti.”

Ultimi articoli
Restiamo in contatto