Più che contare le calorie si può perdere peso con una soluzione alla portata di tutti

Eliminare qualche chilo in più potrebbe diventare una vera ossessione. Ogni qualvolta ci si mette a tavola o si sta a cena con amici il pensiero corre a quel che segnerà la bilancia. Chi lotta contro il sovrappeso sa con quale rapidità compare il senso di colpa se si cede ad una tentazione. Fino al giorno seguente si torna con la mente alle calorie in più di cui il girovita porta memoria.

Chi vive con ansia i momenti dei pasti e degli spuntini farebbe bene a risolvere la questione una volta per tutte. Più che accanirsi a contare calorie e provare si potrebbe perdere peso con una soluzione diversa. Si potrebbe pertanto tentare una strada che solo pochi intraprendono per davvero. Inoltre i nostri esperti hanno suggerito strategie per non mollare la dieta e superare le difficoltà dei primi giorni.

Dieta e sport possono bastare?

Nella maggior parte dei casi ci si rivolge ad un nutrizionista per ottenere un piano alimentare che favorisca la perdita di peso. Si inizia così a misurare le porzioni e ad organizzare con largo anticipo i pasti secondo le indicazioni dell’esperto in scienza dell’alimentazione. Questo darsi da fare tuttavia provoca stress perché richiede livelli di attenzione elevati e tempo da dedicare alle tabelle.

Per seguire con scrupolo i consigli dietetici bisogna fare la spesa e preparare ogni giorno le pietanze. Non vi venga in mente di consumare gli avanzi della cena perché andreste a scombussolare quanto predisposto in vista del dimagrimento. A ciò si aggiungono gli sforzi in palestra o per chi preferisce la corsa, la camminata, il nuoto o qualunque altra attività aerobica.

A tal fine sarebbe utile capire come farsi venire la voglia di fare sport. E ciò perché al di là di ogni possibile dimagramento è assolutamente consigliabile unire una sana alimentazione alla pratica costante dell’esercizio fisico.

Più che contare le calorie si può perdere peso con una soluzione alla portata di tutti

Dopo la fase iniziale di entusiasmo in cui si cerca di onorare l’impegno preso potrebbe subentrare stanchezza e intolleranza. Non si ha più voglia di attenersi alle prescrizioni perché inizia a pesare l’obbedienza alle regole. Per quanto disciplinati si possa essere arriva un momento in cui la forza di volontà prende a vacillare. Prima che ciò accada si potrebbe giocare di anticipo per evitare il fallimento dell’ennesima dieta.

Occorre infatti spostarsi su un altro fronte per centrare il bersaglio e cambiare totalmente approccio. Più che contare le calorie si deve imboccare una strada che garantisca risultati durevoli. Il nostro obiettivo è non solo raggiungere un peso ideale, ma conservarlo nel tempo. Per far ciò bisogna coinvolgere la mente e affidare ad essa l’incarico del dimagrimento. Gli sportivi e gli atleti che corrono arriva a concludere la maratona di oltre 42 chilometri non solo con le gambe.

A sostenere un simile sforzo interviene in modo massiccio la preparazione mentale. Nel corso degli allenamenti hanno familiarizzato anzitutto con l’idea del traguardo. Hanno già immaginato di riuscire nell’impresa e sono carichi di entusiasmo già al momento della partenza. Allo stesso modo chi desidera liberarsi dall’incubo del sovrappeso dovrebbe visualizzare la propria meta. Ogni sera prima di mettersi a letto è consigliabile non rimuginare sull’eccesso di cibo a cui eventualmente si è ceduto.

Piuttosto conviene immaginarsi mentre si indossano gli abiti che attualmente sarebbe inutile persino comprare. Si perde peso più rapidamente quando si è sostenuti da una motivazione forte. Sarà l’entusiasmo di tagliare il traguardo a sradicare completamente la dipendenza dal cibo. Smetteremo di chiedere a carboidrati e grassi la carezza affettiva che non riceviamo. Troveremo in noi stessi la spinta verso il successo quando capiremo di poter appagare il bisogno di attenzioni in altro modo.

Non sarà più una pietanza succulenta a tenerci incatenati alla tortura di vedere lievitare il nostro corpo. La motivazione a conservare la salute e l’agilità aumenterà man mano che ci sentiremo padroni delle nostre azioni. Dall’intenzione di dimagrire passeremo così al risultato perché sarà la mente a dare il segnale di sazietà molto prima di qualunque eccesso calorico. 

Approfondimento

Come trovare la forza di mettersi a dieta

Disclaimer

“Gli autori e i proprietari del presente sito declinano ogni responsabilità nei riguardi dei lettori in merito all’utilizzo che questi possano fare delle informazioni riportate negli articoli. Gli eventuali consigli rappresentano il personale punto di vista dell’autore e non hanno alcuna pretesa di veridicità. I contenuti pubblicati hanno uno scopo puramente divulgativo e non sostituiscono il parere degli specialisti, né intendono formulare diagnosi o prescrivere trattamenti.”

Ultimi articoli
Restiamo in contatto